?

Log in

 
 
08 October 2011 @ 10:39 am
10 years ago ....  
 
 
 
Cinziacinzia81 on October 9th, 2011 08:58 pm (UTC)
beh dai, non essere troppo severa con te stessa ... con tutte le cose che accadono nel mondo è normale non ricordarsene una! Per me è particolare questa cosa perchè io a LInate ho la famiglia! mamma ci ha lavorato fino a pochi anni fa ed era li quando è successo ! L'unico sopravvissuto di cui parli te è Pasquale! pensa che l'ho conosciuto anch'io! E' amico di mamma e le dice sempre di andarlo a trovare anche perchè abitiamo vicinissimi ma tra una cosa e l'altra non siamo mai andati! Ogni volta che lo vedo mi fa sempre troppa tenerezza! Non so dove ha trovato la forza per superare tutto quello che ha passato! Comunque son morte anche 118 persone e un bannerino mi è sembrato veramente il minimo che potessi fare ma non mi sorprende se nessuno da peso alla cosa o si dimentica...
Susy: The Princess Bridebombottosa on October 13th, 2011 01:51 pm (UTC)
ammazza, com'è piccolo il mondo! Povero, al tg ha detto che lì per lì aveva abbassato gli occhi e si era visto la pelle che si scioglieva, poi è stato tanto in coma, non so come si faccia psicologicamente a superare un trauma del genere, senza contare l'avere i segni sul corpo che te lo ricorderanno a vita...
Cinziacinzia81 on October 13th, 2011 07:26 pm (UTC)
eh già ... praticamente l'hanno tenuto in coma indotto per tipo 4 mesi perchè le ferite che ha riportato erano insopportabili per una persona "sveglia" ... la morfina non sarebbe bastata. L'hanno tenuto in una camera, come si dice, tipo isolamento, incontaminata, ora non ricordo più esattamente come ma tipo sempre coperto da qualcosa di umido e poi mi ricordo che gli hanno fatto un sacco di impianti e a un certo punto ha avuto anche problemi perchè la pelle non attaccava. Gliela prendevano da quei pochi punti dove gli era rimasta per metterla dove non c'era in modo che ricrescesse. Ha avuto una forza che persone così vanno oltre l'ammirazione anche perchè comunque non molla! L'hai visto no? E' ancora li in tv a reclamare i suoi diritti e raccontare la sua storia. Non so quanti avrebbero preferito morire piuttosto che stare così! Lui è proprio un grande!